studio / projects / contacts
  it / en / fr
 
         
           

Centro culturale polifunzionale

Ponza, Latina - 2003
Mq 115

L'area è pianeggiante e di forma rettangolare piuttosto allungata, posta in basso rispetto al piano stradale della via Panoramica.
Il centro culturale offre diversi servizi e vi si svolgono numerose attività: cinema all'aperto, esposizioni d'arte, campo da bocce, biblioteca con spazi lettura, e tutto ciò che può essere realizzato in uno spazio estensibile al giardino e alle terrazze panoramiche.
Oltre a flessibilità e fruibilità del centro culturale, nelle scelte progettuali si è tenuto conto dei riferimenti storico-architettonici dell'isola di Ponza, nonché dei suoi elementi caratterizzanti: il mare (il prospetto principale suggerisce il profilo di una nave) e la delicata armonia del paese (che, con le luci del crepuscolo, i sui vicoli e scale, ricorda un presepe). Tali elementi si ritrovano nei colori dell'edificio di intonaco bianco, nei materiali e nelle tecniche tradizionali, nei volumi contenuti e cubici come le case ponzesi e nelle linee degradanti come la morfologia del terreno.
L'area allungata e i distacchi hanno condizionato il posizionamento del contenitore che si sviluppa planimetricamente lungo un asse longitudinale, che corre da est a ovest. Quest'ultimo, caratterizzato da una complessità di volumi architettonici, si può riassumere in tre distinti corpi di fabbrica di modeste altezze e dimensioni: il primo, aperto, è costituito da un bancone/accoglienza riparato ed ombreggiato da una copertura in legno; il secondo, in parte coperto da una terrazza ed in parte sormontato dal piccolo volume del primo piano, accoglie al suo interno un ufficio e gli spazi riservati ai visitatori; il terzo è un'ampia scalinata che assolve a molteplici funzioni: cinema/teatro, scala di sicurezza del piano superiore, copertura dei servizi e del magazzino.